Entrate nella stanza 123, entrate nella storia che ci racconta ISABELLA LIBERTO e che purtroppo non è molto lontana dalla realtà. 01

Isabella Liberto autrice catanese, ha una certa sensibilità verso questioni che riguardano lo stalking

e il femminicidio.  LA STANZA 123

edito da Zerounoundici Edizioni e FINALISTA DEL PREMIO 1 GIALLO X 1000, è DA IERI  ufficialmente disponibile sia in cartaceo che come e-book e io sono molto felice di fare da “apripista” a quella che spero sia una lunga serie di segnalazioni e recensioni  per questo Thriller che ha il coraggio di affrontare un tema così delicato mettendo in evidenza, come lei stessa ci racconterà, anche il punto di vista dello stalker.04

Isabella Liberto non è alla prima pubblicazione: il suo romanzo ANIME DI CARTA   pubblicato sempre da Zerounoundici Edizioni, nel marzo del 2017, si è classificato primo al Premio BOOKS FOR PEACE 2017 per la sezione stalking e finalista al Premio “Essere Donna Oggi 2017” 03

Isabella ci racconta questi suoi romanzi così:

“In “Anime di carta” ho parlato di donne vittime di stalking e femminicidio, con “La stanza 123” invece è un uomo a essere “preso di mira”.
Ho voluto scrivere questo libro perché troppo spesso diamo per scontato che gli uomini non subiscono certe cose, ma non è così. Esistono uomini che vengono importunati, che sono vittime di stalking, spesso vittime di calunnie e diffamazioni, ma sappiamo che è più facile credere che sia vero il contrario.
In questo libro ho trattato una tematica “classica”, ossia il professore perseguitato da una sua studentessa, ma la peculiarità della storia è che ho inserito anche il punto di vista della stalker. Credo che sia interessante per il lettore capire “cosa passa per la testa” di una persona che si comporta in un certo modo, è una cosa che ci chiediamo sempre tutti.
Non voglio aggiungere altro, spero solo di avervi incuriosito.“

E se Isabella come spero vi ha incuriosito, leggete la trama e scaricate subito “La stanza 123”02

Trama:

Mark Candice è un giovane e affascinante docente universitario di storia contemporanea. La sua vita è perfetta, fa un lavoro che lo appaga da sempre ed è felicemente sposato con la bella e giovane Melinda. Il suo equilibrio viene turbato quando una delle sue studentesse, Lisa Marshall, si invaghisce di lui in modo ossessivo e inizia a tormentarlo con chiamate, messaggi e a presentarsi nel suo ufficio. Mark fa di tutto per allontanare Lisa e cercare di non mettere a repentaglio la sua carriera, ma quando in facoltà iniziano ad accadere strani incidenti, aggressioni e omicidi, Mark capisce che qualcosa non va e che un serio pericolo grava sulla sua vita.

I miei complimenti e in bocca al lupo a Isabelle Liberto!

Se la volete contattare, questo è il suo indirizzo mail:   : isalibertoinfo@gmail.com

Marco

DIVENTA FOLLOWER DEL BLOG marcoscrive

N.B. se sei uno scrittore emergente e vuoi farti conoscere tramite una segnalazione o un’intervista sul mio blog, compila QUESTO  breve modulo. Ti aspetto!

Ho pubblicato un nuovo racconto sul Sito di Edizioni Open. Volete leggerlo? Eccolo, si intitola Profumi e ricordi

Lasciate un commento se vi va!

I MIEI E-BOOK SONO SEMPRE LI’ CHE VI ASPETTANO PER ESSERE SCARICATI:

Aspettando l’alba

ATTENZIONE: “Aspettando l’alba” è in revisione. Sto editando l’e-book al fine di renderlo più professionale possibile. Inoltre sto studiando con il mio fotografo Andrea Lanceni una nuova copertina… Per saperne di più, restate connessi

IL MIO ULTIMO ROMANZO:

L’anima non si arrende

Il mio Racconto “Semplicemente vivendo” si è classificato fra i finalisti al Premio Letterario Nazionale  EMOZIONI 2017 guadagnandosi la pubblicazione in una raccolta di racconti  SCARICABILE .

Per me è molto importante e prestigioso, anche perché in questo racconto ho parlato del mio rapporto con mio padre a cui ero molto legato.

034.jpg

Dipinto di Maurizio Ferrario

Contatti:  maurizio.ferrario50@gmail.com

Annunci