Capture

 

Titolo: “La vita del sempre”

Autore: Simona Calderone

Genere: Romanzo

Pagine: 95

Link per acquisto

 

 

Contatti Autore : 

simo.calderone@gmail.com   

https://www.facebook.com/simokalderone/

Twitter:  @simokalderone

 

Simona Calderone  è un’insegnante dì lettere nella scuola pubblica e docente di lingua italiana come lingua straniera, motivata di fronte a classi con età e bisogni eterogenei. La curiosità come spinta fondamentale verso il diverso e il lontano, verso la conoscenza e soprattutto verso l’ osservazione di ciò che è intorno con particolare interesse verso ” la varietà umana” con le sue sfaccettature, esteriori e interiori. 
Questo è un punto fermo anche nel testo prodotto in cui cerca di mettere a nudo i vari attori presenti.
Alla domanda: “Progetti futuri?” risponde:
“Parola difficilissima al momento per cui vorrei- idealmente- portare avanti le mie passioni che sono insegnare e scrivere, ma dove, come e quando o per quanto tempo sono domande a cui almeno per ora, non so rispondere. In questi mesi sono a New York per seguire un corso e …cosa mi aspetta?
Non lo so. L’ imprevedibilità della vita è a volte dura, altre può essere considerata una grande sorpresa.”

A Simona Calderone vanno i miei complimenti e un grande in bocca al lipo per i suoi progetti futuri.

Marco.

I MIEI E-BOOK SONO SEMPRE LI’ CHE VI ASPETTANO PER ESSERE SCARICATI:

Aspettando l’alba

ATTENZIONE: “Aspettando l’alba” è in revisione. Sto editando l’e-book al fine di renderlo più professionale possibile. Inoltre sto studiando con il mio fotografo Andrea Lanceni una nuova copertina… Per saperne di più, restate connessi

IL MIO ULTIMO ROMANZO:

L’anima non si arrende

E IL RACCONTO  Semplicemente vivendo  PREMIATO CON UNA MENZIONE D’ONORE AL PREMIO LETTERARIO NAZIONALE EMOZIONI 2017

15A

Il mio Racconto “Semplicemente vivendo” si è classificato fra i finalisti al Premio Letterario Nazionale  EMOZIONI 2017 guadagnandosi la pubblicazione in una raccolta di racconti  SCARICABILE .

Per me è molto importante e prestigioso, anche perché in questo racconto ho parlato del mio rapporto con mio padre a cui ero molto legato.

Annunci